Menu

Preparazione e Ricerca

Scelta

P4

Esistono lavori che richiedono semplicemente una dimensione di montaggio lineare senza particolari interventi di animazione o di CG. Diventa ancora più importante, in questi casi, la scelta delle immagini, il ritmo narrativo, il testo e la forza della voce fuori campo e delle musiche.

Sia che si tratti della Palestina antica, che del medioevo europeo o della divulgazione scientifica, occorre coinvolgere chi guarda in un flusso narrativo interessante, anche quando non si possa far altro che basarsi su materiale iconografico fatto di permanenze e rielaborazioni successive all’epoca dei fatti, un processo che spesso aggiunge interesse anziché diminuirlo.

In ogni caso occorre ricercare molto, e approfonditamente,  molto discutere, molto scegliere.

 

Ricerca

gli affreschi francois

Altre volte ciò che occorre è originalità nelle scelte, e dunque cercare immagini o – come in questo caso – filmati significativi anche se poco conosciuti. Scelte originali che integriamo con quel tipo di materiale in qualche modo inevitabile quando si affrontano determinati temi. Anche in questo caso, l’utilizzo della versione originale e una particolare attenzione alla sequenza scelta aiutano a non far cadere nella banalità la citazione.

In ogni caso è fondamentale il tempo che il gruppo di lavoro dedica alla ricerca e alla collezione di materiale e repertori, che permette di attingere a fonti poco usuali. Talvolta si devono prendere in considerazione  centinaia e centinaia di immagini o di decine di filmati, prima di fare una scelta, che quasi mai è ‘a priori’. La necessità di ricerche approfondite, prove e tentativi è tale anche per identificare  all’interno di fonti già più note particolari o momenti poco sfruttati. Altre volte le soluzioni si attivano nella fase di montaggio, con accostamenti di sequenze finalizzate il giù possibile a sorprendere e interessare e partecipare alla costruzione di momenti di analisi e riflessione.

 

Gruppo di lavoro

terme diocleziano natatio 3

Il gruppo di lavoro: cioé persone che in un’opera integrano differenti esperienze e capacità, animati da un comune senso della visione, passione per la ricerca, artigianalità. Dalle ricerche iconografiche e contenutistiche ai raffronti con altri prodotti, dal progetto fino alla costruzione del testo e poi alla sua messa in scena, dall’animazione 3d alle riprese e alla videocomposizione, il gruppo di lavoro realizza il proprio mandato sia in completa autonomia, sia interfacciandosi con un dialogo costante con la committenza, sia talvolta semplicemente realizzando un dettato altrui.

Ognuna di queste condizioni rappresenta una sfida diversa, a cui si risponde comunque attraverso differenti gradi e modalità di disponibilità, inventiva e professionismo

Gruppo di lavoro sottintende anche formazione continua, sia personale che continuo rinnovamento e acquisizione di tecnologie e macchinari aggiornati e professionali.